21 Luglio 2017
immagine di testa

Servizi
percorso: Home > Servizi >

Sbiancamento

I denti possono essere sbiancati con prodotti contenenti agenti sbiancanti "decoloranti" oppure con prodotti contenenti agenti sbiancanti "non decoloranti",
  • I prodotti decoloranti , a base di perossidi, sono in grado di eliminare le macchie superficiali dello smalto ma anche di modificare il naturale colore dei denti, come quello determinato geneticamente oppure risultante dall´invecchiamento. I prodotti a base di perossidi, grazie alla loro capacità di penetrare tra i prismi dello smalto, fino alla dentina, riescono ad ossidare le sostanze colorate qui presenti, facendo diventare i denti più bianchi e brillanti. Il loro utilizzo prevede, specie per i prodotti più concentrati e perciò più efficaci, la supervisione di un professionista in quanto preliminarmente è necessaria una visita che rilevi eventuali controindicazioni e fornisca precise istruzioni d´uso. La presenza di carie, otturazioni infiltrate e periodontiti, può richiedere la cura preliminare, altrimenti il trattamento sbiancante può provocare spiacevoli effetti collaterali.
  • I prodotti non decoloranti sono ad esempio dentifrici a base di sostanze chimiche o fisiche in grado di agire solamente sulle macchie superficiali dello smalto.

Chi vuoi far tornare lo smalto alla sua naturale trasparenza, dato che le sostanze colorate contenute nei cibi tendono col tempo a penetrare tra i prismi dello smalto ingiallendolo , deve utilizzare prodotti specifici da usare sotto la supervisione di un dentista.
Il trattamento sbiancante può essere effettuato a casa, (sbiancamento domiciliare) oppure direttamente in studio(sbiancamento professionale).

Per il trattamento di sbiancamento dei denti domiciliare il dentista, dopo un´ accurata visita preliminare, consegnerà al paziente speciali mascherine in silicone morbido,costruite sulle impronte delle proprie arcate dentarie , al cui interno andrà inserita a cura del paziente una giusta quantità di gel ad alta percentuale di principio attivo, prima di applicarle sui denti. La durata del trattamento varia da qualche giorno a qualche settimana perchè dipende dalla percentuale di principio attivo contenuta nel prodotto usato, dal tempo di applicazione e dal tipo di colorazione dello smalto. Con l´uso dei prodotti più efficaci, a base di perossido di carbammide ad alta percentuale, si ottiene l´effetto sbiancante con un tempo di applicazione in media di mezz´ora al giorno per 6/7 giorni.

Per il trattamento di sbiancamento dei denti in studio si utilizzano concentrazioni di Perossido di Idrogeno al 38% con fotoattivazione tramite lampada innovativa a raggi ultravioletti ed infrarossi che permette di aumentare l´efficacia e la penetrazione dei prismi e di ridurre al minimo i tempi di applicazione e la possibile sensibilità che si può verificare
A volte, per chi vuole ottenere il massimo effetto sbiancante, è necessario associare al trattamento in studio il trattamento domiciliare.

I rischi di un trattamento professionale di sbiancamento dei denti sono praticamente nulli. Alcuni inconvenienti che si possono avere durante il trattamento di sbiancamento, in una esigua percentuale di casi, sono l´aumento di sensibilità dei denti e l´irritazione gengivale; la prima è una sensazione facilmente controllabile e assolutamente transitoria,mentre l´irritazione gengivale può prodursi se il prodotto sbiancante deborda dalla mascherina e si trattiene a contatto con le gengive, inconveniente che non dovrebbe verificarsi seguendo correttamente le istruzioni d´uso ricevute in studio e utilizzando mascherine personalizzate, costruite con la massima precisione sulle impronte delle proprie arcate dentarie. Sia l´ipersensibilità che l´irritazione gengivale, nel caso dovessero verificarsi, sono comunque in genere minimi e transitori.

Dopo l´applicazione del gel sbiancante, i denti possono rimanere bianchi per alcuni anni, ma nei forti fumatori e nei consumatori di bevande molto colorate (caffè, thé, vino rosso), sono spesso necessarie ulteriori applicazioni.
Non e´ possibile affermare con certezza ogni quanto tempo dovrebbe essere eseguito un nuovo trattamento sbiancante perché´ sono innumerevoli le variabili che modificano la pigmentazione dentale,comunque la pratica di una buona igiene orale, soprattutto dopo aver assunto cibi e liquidi molto colorati, potrebbe rendere il trattamento molto duraturo.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]