21 Luglio 2017
immagine di testa

Servizi
percorso: Home > Servizi >

Protesi

Si chiama protesi fissa l'insieme di quei manufatti, fissati nel cavo orale, che si utilizzano per rimpiazzare i denti mancanti o danneggiati.
Lo scopo è ridare un sorriso naturale e prevenire possibili patologie dentali.

PROTESI FISSA

Nella riabilitazione di un singolo dente affetto da carie o fratturato, l'odontoiatra valuta la quantità di dente sano rimasto dopo la bonifica e la costruzione di una cavità ottimale per alloggiare un restauro; se la cavità è piccola, perché la carie era piccola, l'otturazione in composito è la scelta più indicata; se invece la quantità di dente rimasta non garantisce un'adeguata resistenza, sarà indicata una riabilitazione protesica o restaurativa ovvero un intarsio o una corona. Per riabilitare il paziente con questi manufatti sono necessarie più sedute: si comincia preparando la cavità sul dente, si prende poi l'impronta, e successivamente si cementa il manufatto costruito dal tecnico.
L'intarsio è il più piccolo dei restauri e si usa per piccole carie di solito limitate alla superficie occlusale del dente (superficie masticante).

Perchè è importante la protesi fissa
• Riempire gli spazi lasciati vuoti aiuta a mantenere i denti nella posizione corretta
• Rimpiazzare i denti mancanti aiuta a mantenere buone abitudini di igiene, che possono prevenire patologie orali ed accumulo di placca
• La mancanza di denti può pregiudicare la tua salute, il tuo aspetto e la tua autostima

Tipologie di protesi fissa
I tipi di protesi fissa che abitualmente il tuo dentista ti può consigliare sono: ponti, corone e impianti.

PONTI
Un ponte dentale ricopre gli spazi creatisi tra denti mancanti.
Dopo che hai perso un dente, il tuo dentista potrebbe consigliarti l'applicazione di un ponte dentale. Un ponte impedisce ai tuoi denti
di spostarsi dalla loro sede.
Quando il ponte è posizionato, masticherai come con i tuoi denti naturali.

CORONE
La corona è una copertura del dente, sagomata come il dente naturale,
che lo avvolge per rinforzarne la struttura e proteggerlo. La corona è costruita con una lega preziosa e spesso è rivestita
di un materiale bianco e resistente (ceramica) che le dona un look naturale.

IMPIANTI
Gli impianti dentali sono utilizzati per rimpiazzare i denti mancanti. L'impianto è costituito da due parti : un impianto a vite che si fissa nell'osso ed una corona artificiale che si fissa sopra l'impianto. Un impianto sembra a tutti gli effetti un dente naturale e da' le stesse sensazioni.




PROTESI MOBILE
La protesi dentale mobile è impiegata solo nella riabilitazione di più denti e comprende la protesi parziale rimovibile, ovvero lo scheletrato, e la protesi totale rimovibile, comunemente chiamata dentiera.

Il vantaggio principale è rappresentato dal costo delle cure dentistiche nel caso di una riabilitazione mobile, decisamente inferiore rispetto alla somma tra i costi dell'implantologia e il costo della protesi dentale. Un altro vantaggio è che il dentista può facilmente adattare la protesi parziale mobile ai cambiamenti della bocca nel tempo; se viene perso un dente è possibile modificare la protesi e aggiungerlo alla struttura metallica della protesi mobile.

Inoltre è possibile eseguire facilmente sia la ribasatura, ovvero il ripristino di un contatto uniforme e non traumatico tra gengive e protesi, sia la riparazione della protesi dentale mobile nel caso in cui si fratturi. È possibile eseguire protesi mobili parziali come gli scheletrati o protesi mobili totali ovvero dentiere e overdenture. Gli scheletrati (in termine tecnico le protesi parziali rimovibili) sono le protesi più versatili in assoluto e tra quelle dal costo minore. L'overdenture è un tipo di scheletrato ma molto più raffinato, estetico e funzionale; anche il costo protesico è superiore rispetto alle altre protesi mobili.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]